La verità sul pellet

L’accusa maggiore che si muove al riscaldamento derivante dal legno e pellet è che sia un forte inquinante dell’aria, ma la realtà è molto complessa.

Ad inquinare sono i vecchi impianti, mentre quelli di nuova generazione abbattono le emissioni fino all’80%. Nel mondo il 40% delle energie rinnovabili è derivata dal legno, in Italia il 33% attestandosi come la seconda fonte di riscaldamento. Risen Servizi da sempre attenta al risparmio energetico e all’efficientamento, vuole diffondere corrette informazioni in questo settore, perché la lotta al cambiamento climatico è imprescindibile da ognuno di noi.

Ammontano a 25 milioni le tonnellate di CO2 equivalente risparmiate annualmente in Italia grazie alla sostituzione delle fonti fossili con le biomasse legnose che è una fonte rinnovabile, e secondo i dati dell’AIEL (associazione italiana energie agroforestali) il legno usato per il riscaldamento domestico in sostituzione dei combustibili d’importazione, porta anche benefici in termini economici e occupazionali.

Per avere maggiori informazioni sul pellet, come sfruttarlo al massimo, per un preventivo su una nuova stufa a pellet, per sfruttare gli incentivi e gli sgravi fiscali, contattaci a info@risen.it

Pubblicato da Angelo Marcoccia

Laureato in economia, appassionato di automotive e informatica, nella vita faccio cose! Web marketing, social media manager, project manager, foto, video, audio mix, suono la batteria...e scrivo articoli!